Perchè la cioccolata fa male ai cani?

Leggendo il libro "Gli anni regalati - Longevi Canis" di Bozena Kaszetelan (che straconsiglio, tra l'altro) ho scoperto una cosa interessante. Sapevo che la cioccolata fa male ai cani e sapevo che la causa è il cacao contenuto in essa. Ma non sapevo che a renderlo tossico è la teobromina. Ph. di Erica Pinaffo La teobromina è un alcaloide naturale. Ha una lievissima tossicità anche per gli umani, che però riescono a metabolizzarla molto velocemente, cosa che cani e gatti non riescono a fare. La quantità letale dipende dalle dimensioni del cane e anche dal tipo di cioccolato ingerito; perché, come...

Read More

Cinolibri: “L’intesa con il cane. I segnali calmanti”

Il cinolibro: "L'intesa con il cane: i segnali calmanti" di Turid Rugaas Anno: 2005 Pagine: 80 Alla fine degli anni Ottanta, Turid Rugaas, con il collega Ødegard, dopo averli studiati, cataloga i cosiddetti "segnali calmanti", ossia una piccola parte del linguaggio del corpo del cane. Personalmente la lettura di questo libro la consiglio sempre e comunque a chiunque condivida la sua vita con un cane. Negli anni è stato certamente un libro molto usato e molto consigliato, ma anche molto (soprattutto ultimamente) denigrato. Ok, sarà un testo ormai superato (beh, ma la prima pubblicazione è avvenuta ormai parecchi anni fa, eh...)....

Read More

I canili sono pieni per colpa degli allevatori?

I canili sono pieni per colpa degli allevatori? Troppo spesso mi capita di imbattermi in questa discussione. In particolare, quando spiego il mio lavoro ad un non cinofilo, la frase è spesso la seguente: "Ah che bello, sei sempre in mezzo alla natura a giocare con i cuccioli" (vabbè, tralasciamo questa parte) "eh ma però, io non concepisco questa cosa di vendere e compare i cani, con tutti i canili pieni". A questo punto, se sono in vena, provo a spiegare loro che le due cose non sono collegate, se invece non lo sono, chiudo con un veloce "non è...

Read More

1 mese di Nellynicucciolini!

I cucciolini oggi compiono un mese! 🎉🎉 Ecco qualche foto di aggiornamento 📸 📆 Prime uscite in giardino 🌼 ☘️ 🌸   Mamma scava? ⛏ ⛏  Scaviamo anche noi!! 😱  😓 📸 📸 Moltissime altre foto le potete trovare nel mio profilo instagram

Read More

Perchè la teoria e la pratica sono ugualmente importanti, ma la seconda non deve prescindere dalla prima?

L'altro giorno parlavo con un amico allevatore dell'importanza che riveste l'esperienza nel nostro lavoro con i cani. Mi faceva notare come questa sia importante “al di là di tutti i master e i corsi che uno può fare!”. Gli avrei anche dato ragione, se non fosse stato per il tono sprezzante che usava nei confronti dello studio. Per un attimo stavo quasi per risentirmene. L'ovvio riferimento a tutta la fatica che sto facendo per seguire (sia in termini di tempo, sia in termini di costi) i vari corsi e seminari era ben evidente, anche se non espressa. Ma alla fine...

Read More

Sono nati i cuccioli di Naily e Dante!

Mamma Naily e papà Dante, e con loro tutta la famiglia Double Creek, sono entusiasti di annunciare la nascita di due bei maschietti! 🐾🍼   🐾 Mamma Naily (Funky but chic) è figlia di IT.CH. By my side alias Oliver e IT.CH Pretty Woman for Dragonjoy alias Lulla Cea PRA Cataratta Clear DM Carrier CAE-1 e TANC approved   🐾 Papà Dante (Daredevil's Mr Sandman from Staken) è figlio di Greenwoods Secret Agent e Daredevil's Holy Moly from Staken Cea PRA Cataratta clear DM clear Per vedere tutte le foto dei cucciolini, sia quelle già postate sia quelle che posterò nei prossimi mesi,...

Read More

Il pastore svizzero bianco

Vorrei dedicare una pagina al pastore svizzero bianco, una delle razze che maggiormente mi hanno colpito per tutta una serie di meravigliosi motivi. Iniziamo con il vedere com'è nata questa fantastica razza. Il bianco era un colore che risultava talvolta nelle cucciolate di pastori tedeschi, fin dalle prime prodotte da Von Stephanitz alla fine dell'Ottocento. Questo colore veniva inizialmente crudelmente scartato, tranne nell'America del Nord, dove questi cani venivano ampiamente utilizzati. I discendenti di quei "pastori tedeschi bianchi" americani e canadesi vennero importati in Svizzera tra la fine degli anni Sessanta e i primi anni Settanta. Dal giugno del 1991...

Read More

La dentatura del cane

A seconda della funzione, i denti del cane si dividono in in: - incisivi → tagliano e mordicchiano, vengono usati per compiere lavori delicati; - canini → servono ad afferrare, lacerare e incidere la preda; - premolari → servono anch'essi ad afferrare, ma anche a tagliare e recidere la carne. I premolari della mascella sono quattro, il primo è molto piccolo, il quarto invece è molto più grande ed è molto importante nel tagliare e triturare il cibo; - molari → servono a triturare e sminuzzare. Nei cuccioli i denti decidui (ossia da latte) sono 28, mentre nell'adulto i denti...

Read More

Il libro genealogico online e il servizio accoppiamenti recenti: due utili strumenti nella ricerca del nostro futuro cucciolo

Mi capita spesso che persone interessate all'acquisto del cane mi chiedano consiglio su dove andare a comprare un cucciolo della razza da loro scelta. A tal proposito, il sito dell'ENCI mette a disposizione dei servizi molto utili. Il primo è certamente l'elenco degli allevamenti riconosciuti, la cui indagine è possibile effettuarla a questa pagina (ed è possibile dividere la ricerca per regione, per razza e per nome dell'affisso). Il secondo step della ricerca potrà essere quello di recarci alla pagina accoppiamenti recenti, dove sulla banda destra è possibile trovare il filtro di ricerca, ove inserire la razza a cui siamo interessati. Ne uscirà...

Read More

Il triangolo della vita (o triangolo di Walther)

Walther Flemming (Schwerin 21 aprile 1843 - Kiel 4 agosto 1905) fu biologo e fondatore della citogenetica, ossia la scienza che studia la morfologia dei cromosomi e il cariotipo. Egli sostenne che ogni individuo è il risultato della combinazione di tre fattori: il patrimonio genetico, l'ambiente e l'alimentazione; rappresentò questo concetto attraverso l'immagine del triangolo, che in seguito venne denominato "il triangolo della vita" o "triangolo di Walther". L'area del triangolo rappresenta l'individuo stesso: il bravo allevatore cercherà di combinare al meglio i tre lati del suddetto triangolo. Alla base è rappresentato il patrimonio genetico. Questo lato non è modificabile...

Read More