Chi Sono

 

Mi chiamo Camilla Dal Ponte. Abito a Maserada sul Piave, in provincia di Treviso.

Appassionata cinofila, studio e lavoro con grande passione.
Scrivo “con grande passione” perché non saprei come altro definire quella “fame”, quella “spinta” che molti cinofili hanno dentro. Non la saprei spiegare, ma sono certa che voi che leggete l’avrete perfettamente capita.

Attualmente collaboro con allevamenti cinofili di razze diverse, coadiuvando gli allevatori.

Dopo aver praticato come commissaria di ring alle esposizioni, mi sono iscritta al corso e ho superato l’esame per diventare educatore cinofilo ENCI. Ho poi partecipato al Master Allevatori a Cremona.

Continuo a studiare, perchè non riesco a farne a meno. Peccato però che io soffra di cattiva memoria. Scrivo quindi gli articoli e le considerazioni contenute in questo blog perché mi aiutano ad elaborare e a tenere a mente le cose che imparo strada facendo.
Spero che vi possano tornare utili.

Ma cosa c’entra il nome “la Sesta Felicità” con un blog cinofilo? C’entra perché la mia sesta felicità è in ciò che faccio quasi quotidianamente.
Collaborare con gli allevatori è un lavoro che agli occhi di molti potrebbe apparire quasi idilliaco. Se avessi un euro per ogni volta che mi son sentita dire “oh che bello, come sei fortunata” all’idea del restarsene ore e ore in mezzo ai cani in un meraviglioso prato soleggiato…
È in realtà un mestiere spesso faticoso e comporta dei sacrifici. E lo sanno bene gli allevatori, che capiscono ad esempio cosa significa restarsene svegli tutta la notte per vegliare su una cucciolata, oppure svegliarsi presto alla mattina per andare a dar da mangiare ai cani e per pulire i box, magari quando fuori diluvia. Eppure mai una volta ho pensato “ma chi me l’ha fatto fare?”. Ed proprio nel fare questo particolare lavoro e nel vivere in mezzo ai cani che io ho trovato “la mia sesta felicità“. Il dialogo seguente è tratto dal film “La locanda della sesta felicità” e vi potrà spiegare a cosa mi riferisco quando uso questa citazione:

Jeannie Lawson “la locanda della sesta felicità! ha un sapore molto orientale, vero?”
Gladys Aylward “sì! sì, ma Yang dice che in Cina tutti si augurano a vicenda le cinque felicità: ricchezza,
longevità, salute, virtù.. e..”
J.L. “e una pacifica morte in tarda età”
G.A. “sì! ma non ne ha nominate altre.. qual è la sesta felicità?”
J.L. “quella la scoprirai da sola. Ognuno decide nel segreto del proprio cuore qual è la sesta felicità

Un particolare grazie va ad Elisabetta Antoniazzi, titolare dell’allevamento Double Creek. Il suo ruolo è stato determinante. Per le avventure che insieme abbiamo condiviso, e certamente le più importanti sono state la collaborazione nella cucciolata di Naily e i tre bellissimi weekend a Cremona del Master Allevatori. Ma soprattutto per avermi regalato la sua fiducia quando muovevo i miei primissimi passi nel mondo della cinofilia.

Ecco perché un assistente di allevamento dovrebbe avere sempre i capelli corti.

Spero che questo blog vi possa tornare utile. Per consigli, domande o considerazioni, potete scrivermi a info@camilladalponte.it.

Se vuoi conoscermi meglio, senza metterti subito in contatto con me, puoi seguirmi sul canale Telegram “La Sesta Felicità – una vita in mezzo ai cani”, dove ogni settimana posto riflessioni, nuove informazioni e cerco di dare consigli pratici a chi mi scrive. Se hai già scaricato l’applicazione, il link del canale è t.me/lasestafelicita

Altrimenti puoi seguirmi su i social:

La Sesta Felicità

 La Sesta Felicità

 La Sesta Felicità